Articolo Blog
Mascherine antivirus: tra chirurgiche, ffp2, ffp3 come e quale modello scegliere?
04 gen 2022

Mascherine antivirus: tra chirurgiche, ffp2, ffp3 come e quale modello scegliere?

Mascherine antivirus: tra chirurgiche, ffp2, ffp3 come e quale modello scegliere?

Le mascherine antivirus possono essere definite dei dispositivi medici preziosi per difendere e tutelare l'essere umano dall’attacco di virus e batteri.

Quali sono i diversi modelli di mascherine?

La mascherine protettive si classificano in 2 grandi gruppi:

  • DPI: dispositivi di protezione individuale 
  • DM “ che sta per dispositivi medici o mascherine medicali.

Generalmente quelle più diffuse appartengono al gruppo delle DPI .

Analizziamo tutte le tipologie di mascherine nel dettaglio:

Mascherine chirurgiche

Con la parola "mascherine chirurgiche" parliamo di mascherine monouso approvate dal Ministero come dispositivi medici che rispettano la normativa nazionale e comunitaria (Direttiva sui Dispositivi Medici 93/42/CEE per le mascherine igieniche; norma europea EN 14683:2005).
Le mascherine chirurgiche si fissano al viso mediante lacci o elastici da passare dietro le orecchie o legare dietro la nuca.

Non sono costituite da materiale in grado di proteggere dall’inalazione di particelle molto piccole come i virus. Hanno bassa attività filtrante adatte a malati, sanitari e lavoratori a rischio, ma non difendono adeguatamente dal contagio altrui.

Mascherine filtranti protettive

Le mascherine filtranti protettive sono suddivise in dispositivi ffp1/ ffp2/ffp3 :

Cosa significa FF?

Il termina FF non significa altro che semimaschera filtrante e vengono certificate secondo normativa EN 149 -2001 e secondo quanto previsto dalla Direttiva Europea 89/686/CEE se rispettano appunto gli standard di qualità indicati da tale normativa.

Sono utili per proteggere l'essere umano anche da particelle anche molto piccole come ad esempio i virus.

Possiamo trovare diversi tipi di filtraggio: come il meno efficace (ffp1) fino alla massima capacità filtrante  le mascherine ffp3.

Quali sono le mascherine utili per la protezione dal coronavirus ?

Le mascherine utili per la protezione da virus( anche dal coronavirus) sono quelle con capacità filtrante ffp2 e ffp3. 

  • Le ffp2 hanno una capacità filtrante pari al 92% 
  • Le ffp3 hanno una capacità filtrante pari al 98%.

Mascherina protettiva filtro KN95

Le maschere con filtro KN95, hanno la proprietà filtrante Paragonabile a quelle con filtro FFp2.


Ogni altra mascherina reperibile in commercio, che non rientra in quelle sopra citate , non è un dispositivo medico né un dispositivo di protezione individuale. Quindi il loro utilizzo è sconsigliato.

 

Mascherine antivirus: quando dobbiamo usarle?

Attualmente in Italia l'utilizzo delle mascherine antivirus è obbligatorio.


Mascherine antivirus: come utilizzarle?

Procedure  da seguire per usarle:

  • prima di indossarla lava le mani accuratamente
  • indossala prendendo la mascherina dall’elastico e mai dalla parte filtrante per evitare di infettare la superfice della stessa
  • una volta indossata assicurati di coprire attentamente naso e bocca. La mascherina deve aderire perfettamente alla forma del tuo volto. La maggior parte delle mascherine hanno un nasello modificabile e adattabile alla forma del tuo naso.
  • Quando la utilizzi non la togliere e mettere in continuazione.
  • Quando vuoi togliere la mascherina lava nuovamente le mani e toglila facendo sempre ben attenzione a toccarla solo dall’elastico.

Con l'ultimo decreto quando è obbligatorio usare la mascherina chirurgica o ffp2?


In questo momento è obbligatorio: sia all'aperto che al chiuso in tutta Italia.(non previsto comunque per bambini sotto i 6 anni di età; persone che, per la loro invalidità o patologia, non possono indossare la mascherina; operatori o persone che, per assistere una persona con disabilità, non possono a loro volta indossare la mascherina, mentre si effettua l’attività sportiva; mentre si mangia o si beve, nei luoghi e negli orari in cui è consentito; quando, per le caratteristiche dei luoghi o per le circostanze di fatto, sia garantito in modo continuativo l'isolamento da persone non conviventi.).

Ffp2, quando è obbligatorio usarla?

  • Per gli spettacoli aperti al pubblico che si svolgono al chiuso o all’aperto nelle sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali assimilati
  • Per gli eventi e le competizioni sportivi che si svolgono al chiuso o all’aperto
  • Per l’accesso e l’utilizzo di: voli commerciali; navi e traghetti adibiti a servizi di trasporto interregionale; treni impiegati nei servizi di trasporto passeggeri interregionale, Intercity, Intercity Notte e Alta Velocità; autobus e pullman di linea adibiti a servizi di trasporto tra più di due regioni; autobus e pullman adibiti a servizi di noleggio con conducente; funivie, cabinovie e seggiovie qualora utilizzate con chiusura delle cupole paravento; mezzi del trasporto pubblico locale o regionale
  • Per le persone che hanno avuto un contatto stretto con un caso confermato positivo al covid e che, sulla base delle norme in vigore, non sono soggette alla quarantena ma soltanto all’autosorveglianza, fino al decimo giorno successivo all'ultima esposizione al soggetto positivo.

Le mascherine chirurgiche - o comunque un dispositivo che conferisce una superiore protezione come le mascherine FFP2- devono essere indossate nell’ambito delle attività economiche e sociali (ad esempio ristorazione, attività turistiche e ricettive, centri benessere, servizi alla persona, commercio al dettaglio, musei, mostre, circoli culturali, convegni e congressi, etc.) nelle situazioni previste nei protocolli di settore.