Spedizioni in 24/48h gratuite per ordini superiori ai 69,90€
Articolo Blog
Curare i capelli d'estate
12 lug 2021

Curare i capelli d'estate

Curare i capelli d'estate

In estate trascorriamo molto tempo all’aria aperta e, oltre alla pelle, anche i capelli vengono esposti all’azione di raggi solari, salsedine e cloro (quando andiamo in piscina).

Se non si pone la giusta attenzione nella loro cura, a fine estate potrebbero risultare secchi, sfibrati e con non poche difficoltà di crescita, portando alla necessità di effettuare tagli drastici.

Un valido supporto lo si può trovare nei prodotti ristrutturanti e in diverse buone pratiche da adottare in estate, vediamole insieme.

Evitare i trattamenti intensivi

In primis, risulta fondamentale non stressare eccessivamente la chioma con colpi di sole, altri trattamenti schiarenti e permanenti: tali trattamenti danneggiano la struttura del capello e rischiano di indebolirlo e renderlo esile nei confronti degli agenti di cui sopra.

Il taglio e le acconciature

Prima ancora che l’estate cominci è importante scegliere un taglio che non richieda troppe messe in piega, anche per sfruttare il caldo e lasciar asciugare i capelli all’aria aperta, evitando l’ausilio del phon.

I capelli corti sono l’ideale, ma capiamo chi vuole mantenere una bella coda lunga: in questi casi meglio evitare chignon troppo stretti e tirare troppo i capelli per tenerli fermi, meglio optare per fermagli, fasce colorate o acconciature semi-raccolte, morbide, evitando code troppo strette e alte, che tirano i capelli.

Allontanare il calore

Durante la calda stagione è anche meglio riporre nel cassetto strumenti come la piastra e il ferro per la messa in piega, dato che producono uno shock termico importante per i capelli.

Protezione

Pochi sanno che a risentire dell’azione del sole è anche il cuoio capelluto, in quanto parte del corpo più esposta alle radiazioni solari, che può anche ustionarsi e portare a disturbi più o meno seri.

Al pari della pelle, i capelli vanno quindi protetti dall’azione dei raggi UV, tramite l’ausilio di un olio oppure un prodotto in gel o spray, da distribuire su tutto il fusto del capello. Lo stesso prodotto risulterà utile anche per il cuoio capelluto, che non è fatto per stare al sole senza protezione.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Lascia un commento: 0
No comments
Leave a Reply

Your email address cannot be published. Required fields are marked*