Articolo Blog
Dermatite seborroica: tutti i benefici del sole e del mare
14 Jun 2022

Dermatite seborroica: tutti i benefici del sole e del mare

La dermatite seborroica è una malattia infiammatoria della pelle. È una forma di dermatite caratterizzata da infiammazione della cute, in particolar modo del cuoio capelluto e del volto e dalla formazione di squame degli strati superficiali dell'epidermide che si staccano e cadono (forfora), sostituiti da crosticine. Oltre il cuoio capelluto e il volto, può interessare tutte le zone ricche di ghiandole sebacee tra cui la zona sternale, interscapolare, l’area genitale.

I benefici del sole

Il sole rappresenta un alleato nella lotta alla dermatite seborroica e tra tutti i rimedi naturali è il migliore. I raggi solari stimolano le difese cutanee. Grazie alla loro azione, le chiazze della pelle si essiccano con maggiore rapidità, diminuiscono progressivamente e in molti casi scompaiono del tutto.

Benefici del mare
L'acqua di mare essendo ricca di sali minerali, contribuisce a calmare il prurito delle lesioni, disinfetta la cute e ne favorisce la rigenerazione. L’ideale è effettuare bagni frequenti e brevi, seguiti da docce con acqua dolce. L’ambiente marino rappresenta inoltre un vero toccasana per l’umore, consentendo di riequilibrare stati d’ansia che contribuiscono a provocare un peggioramento della dermatite seborroica.

La dermatite seborroica migliora radicalmente con l'arrivo dell'estate, attenuandosi o addirittura regredendo in alcuni pazienti. Chi soffre di dermatite seborroica deve seguire alcuni accorgimenti per tutelare a pelle da eventuali rischi:

- Esporsi con gradualità, non restando mai per troppo tempo al sole ed evitando le ore centrali della giornata (11-16) quando la potenza dei raggi è particolarmente intensa;

-Applicare prodotti protettivi consigliati dal proprio dermatologo;

-Idratare in modo adeguato la pelle, bevendo almeno due litri di acqua al giorno;

-Rinfrescare spesso la cute, in modo da evitare fastidiosi eritemi solari, provocati dal calore eccessivo. Da ricordare, inoltre, che dopo ogni bagno in mare è importante fare una doccia di acqua dolce per liberare la pelle dalla salsedine, che potrebbe irritarla.

Sia nella fase acuta che nella fase di regressione della malattia, la pulizia della pelle è fondamentale. È necessario utilizzare detergenti non aggressivi, in modo tale da evitare le infiammazioni e le irritazioni.

I prodotti devono detergere la pelle delicatamente e svolgere una funzione lenitiva, seboregolatrice, idratante e restituente.

Il trattamento della dermatite seborroica si realizza con prodotti che riducono l’infiammazione e la desquamazione detti appunto riducenti. I riducenti più usati sono lo zolfo nella sua forma colloidale e l’acido salicilico.

Lascia un commento: 0
No comments
Leave a Reply

Your email address cannot be published. Required fields are marked*

Farmacia Online Openfarma - farmacia Italiana Sicura e Economica