Articolo Blog
Integratori per colesterolo e trigliceridi: aggiornamento sulla monacolina K
12 Sep 2022

Integratori per colesterolo e trigliceridi: aggiornamento sulla monacolina K

Cosa cambia dopo la decisione dell'autorità europea per la sicurezza alimentare di variare la posologia dei prodotti a base di riso rosso fermentato? Scopriamolo insieme.

Cosa sono le  statine e a cosa serve il riso rosso fermentato?

Sono due tra gli approcci terapeutici studiati per gestire e supportare livelli fisiologici di colesterolo (in tanti sono contrari all'uso delle statine dato che viene ritenuto un prodotto sintetico.)

Spesso quindi al primo approccio terapeutico si sceglie l'uso di integratori a base di riso rosso fermentato.

Ma non è automatico che un prodotto non sintetico sia per forza privo di rischi.

Che cos'è il colesterolo e a cosa serve?

Esso si può definire come un grasso fondamentale per il benessere dell'essere umano infatti se si riscontrano valori elevati di colesterolo nel sangue può essere ritenuto un fattore di rischio e va monitorato e sottoposto al medico di riferimento.

Quali sono i valori normali di colesterolo?

Dalle attuali conoscenze si considerano auspicabili i seguenti valori:

  • Colesterolo totale < 200 mg/dl;
  • Colesterolo LDL < 130 mg/dl (o <100mg/dl secondo altre fonti).


Dieta per il colesterolo alto e che cibi evitare?

La prima mossa da attuare per combattere  l’ipercolesterolemia è senza dubbio modificare l' alimentazione e attuare uno stile di vita più sano possibile .

Questo però potrebbe non essere sufficiente e quindi supportati dal medico di riferimento si può scegliere insieme ad esso una terapia adeguata.

Quali cibi sono consigliati in caso di colesterolo alto e cosa limitare?

  • FORMAGGI, circa 75 g per porzione, non più di 3 volte a settimana;
  • SALUMI e INSACCATI, circa 50 g per porzione, non più di due volte a settimana;
  • DOLCI, circa 100 g per porzione, non più di 2 volte a settimana;
  • VERDURA: ≥200 grammi (pari a 2-3 porzioni) al giorno;
  • FRUTTA: 200-500 g (pari a 2-3 porzioni) al giorno;
  • CEREALI: 50 g per pane e prodotti da forno; 80 g di pasta o riso a crudo (pari a circa 6 porzioni)
  • PESCE: circa 150 g per porzione, almeno 2 volte a settimana;
  • BEVANDE ZUCCHERATE circa 330 ml (corrispondenti a una lattina), meno di una volta la settimana;
  • ALCOL (inclusi vino, birra e superalcoolici) meno di 20 g al giorno per gli uomini e 10 g al giorno per le donne.

*Elenco derivato della piramide alimentare proposta dall’Istituto Superiore di Sanità nel contesto del progetto “CUORE” (www.cuore.iss.it); le porzioni sono state calcolate a partire dai Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed energia (LARN).

Quali cibi sono considerati potenzialmente dannosi o da evitare in caso di colesterolo alto (o da assumere in quantità limitate)?

  • grassi solidi (burro, lardo, strutto, sugna, margarine dure),
  • prodotti di origine animale trasformati e conservati,
  • alimenti ipercalorici,
  • prodotti sott’aceto,
  • dolci, bevande zuccherate,
  • tuorlo d’uovo,
  • olio di palma e di cocco,
  • bevande alcoliche in eccesso.

Cos'è il Riso rosso fermentato e a cosa serve?

Esso è così denominato appunto perchè deriva dalla fermentazione da parte di un lievito: il Monascus Purpureus.  In seguito viene prodotta una sorta di statina naturale chiamata: 

  • monacolina K.

Quest'ultima sostanza nonostante sia naturale  può causare rischi paragonabili alle statine .


Quali sono gli effetti collaterali possibili della monocolina k?

  • rabdomiolisi;
  • epatite;
  • gravi effetti cutanei.

In certe casistiche si può avere anche conseguenze che possono richiedere il ricovero per questo motivo l'efsa ha rivisto la normativa a riguardo.

Monacolina K: cosa cambia per gli integratori con il nuovo regolamento?

Ecco riassunte le nuove linee guida per i prodotti a base di monocolina k:

  • ritiro e divieto di vendita  degli integratori che contengono 10mg di monacolina K per dose giornaliera;
  • permesso il commercio di integratori con 3mg di monacolina K per dose giornaliera;
  • divieto di utilizzo (anche nelle dosi consentite) per under 18, over 70 e donne in gravidanza o allattamento.

Ovviamente bisogna sempre essere guidati dal medico di riferimento prima di iniziare ad utilizzare il prodotto. 

Quali sono gli effetti collaterali delle Statine?

Ecco alcuni degli effetti collaterali delle statine:

  • reazioni allergiche;
  • problemi gastrointestinali;
  • disturbi respiratori, muscolari, renali e epatici.

Che cos'è il Coenzima Q10 e a cosa serve?

Il Coenzima Q10 è un composto molto importante per il benessere degli essere umani, infatti una delle sue funzioni è difendere e supportare :

  • cuore ,
  • muscoli.

È quindi consigliabile con la terapia a base di statine, assumere anche prodotti che possano apportare il coenzima Q10. 

Più Venduti

Farmacia Online Openfarma - farmacia Italiana Sicura e Economica